Current language: Italiano

        Digital transformation: la logistica 4.0

        Digital transformation: la logistica 4.0

        Un nuovo paradigma nella gestione della logistica inizia a delinearsi nelle imprese che vogliono restare competitive nei mercati. Conoscere e capire come integrare nuove metodologie di gestione nel sistema di distribuzione può di fatto essere la chiave per restare al passo con le tendenze in evoluzione e offrire un servizio clienti senza pari.

        Cosa si intende con logistica 4.0?

        La digitalizzazione ha permesso al panorama industriale di apportare un contributo significativo all’ottimizzazione ed efficienza dei sistemi industriali.

        Una rivoluzione che rappresenta un’innovazione anche nella gestione delle supply chain e che porta a riesaminare i processi logistici in un’ottica 4.0. Se l’obiettivo è restare competitivi in un mercato in crescente evoluzione, è importante allora comprendere il significato di logistica 4.0.

        L’espressione si riferisce all’integrazione e all’ottimizzazione delle operazioni logistiche grazie all’implementazione di tecnologie avanzate, come l’IoT e Intelligenza Artificiale. Queste sono interconnesse con l’analisi dei big data e creano dei sistemi logistici completamente digitalizzati per un’ottimale gestione delle informazioni. L’efficienza operativa è data dalla trasparenza delle informazioni e dal reale stato attuale delle forniture, poiché riducono i tempi decisionali.

        Ma come si può proporre un sistema più funzionale?

        L’hub dei processi logistici è il magazzino, ma necessita di soluzioni tecnologiche di ultima generazione, che ottimizzano e ne automatizzano il funzionamento.  Un’ organizzazione del magazzino efficace porta significativi vantaggi nel sistema operativo aziendale, come risparmio di tempo e rapidità di consegna.

        Se trascurato, le merci stoccate vengono conservate per periodi lunghi causando severe problematiche alla tracciabilità e all’accessibilità degli articoli. Se efficiente, la gestione garantisce un servizio al cliente di qualità, velocizzazione delle operazioni e miglioramento del controllo del sistema di distribuzione. Può essere considerato la risposta alla necessità delle imprese di monitorare i flussi in entrata e in uscita del magazzino. 

        La logistica 4.0 si distingue dai tradizionali sistemi di gestione per la digitalizzazione dei processi, interconnessioni con moderne tecnologie digitali e automazione avanzata.

         

        Vantaggi della logistica 4.0

        Per efficienza operativa intendiamo la capacità di eseguire un determinato compito nel minor tempo e al minor costo possibile.

        Accogliere la trasformazione digitale nei processi diventa un’occasione per le imprese per migliorare la qualità del lavoro e l’efficienza operativa.

        Tra i vantaggi che la logistica ottimizzata offre alle aziende troviamo:

        •  Visibilità e tracciabilità
          Una visione chiara e un aggiornamento dei dati permettono di gestire prontamente i processi rispetto alle richieste dei clienti.

          Tenere traccia e monitorare le prestazioni permette dunque di identificare le aree di miglioramento dell’impresa.

        •  Sostenibilità
          L’efficienza e l’ottimizzazione riducono l’impatto ambientale delle operazioni logistiche, a vantaggio delle risorse, dei resi e dei  trasporti.


        •  Competitività
          Integrando nuovi sistemi di gestione l’intera impresa si arma di strumenti utili a rimanere flessibile con le tendenze del mercato.

        supply chain 1

        Criticità e risoluzione delle sfide per le imprese
        Un sistema di gestione della logistica in ottica 4.0 necessita di un investimento iniziale non indifferente e di competenze tecniche.
        Questo significa acquisire hardware e software avanzati, ma soprattutto personale interno in grado di gestire e seguire questi sistemi.
        L’integrazione dei sistemi esistenti con le nuove tecnologie può risultare difficoltosa, specie se l’interoperabilità tra di esse risulta complessa.

        L’obiettivo è quello di ottenere una visione unica e omogenea delle operazioni logistiche, ma è un risultato che può difficilmente completarsi senza intoppi.

        Una totale conversione a sistemi gestionali digitalizzati può provocare una “dipendenza” dalla tecnologia e una sorta di vulnerabilità.
        La soluzione potrebbe essere sviluppare una “resilienza operativa” per garantire alle operazioni un’operatività senza interruzioni.
        I problemi tecnologici sono all’ordine del giorno, ma una transizione graduale permette alle imprese di misurarsi quotidianamente con le criticità.

        Per noi di Priver la soluzione ai sistemi di stoccaggio è data dall’utilizzo di magazzini automatici verticali.
        Questo ci consente una semplificazione delle operazioni di magazzino e un picking sicuro, automatico e rapido. 
        Perfettamente integrato coi nostri sistemi di gestione, queste soluzioni ci permettono di risparmiare sui tempi migliorando l’efficienza dei processi distributivi.

        Un passaggio necessario, oltre che una necessità per restare al passo con i cambiamenti e ottimizzare le nostre attività in totale sicurezza ed efficienza.

         

        Related Posts

        L’intelligenza artificiale e il controllo qualità

        Un processo fondamentale per una qualsiasi azienda di produzione è il controllo qualità

        Read more

        Il ruolo del Thermal Management, sfide e soluzioni

        I produttori di elettronica destinano una considerevole parte di risorse nella ricerca e sviluppo...

        Read more

        La qualità dell'aria compressa nel settore Food & Beverage

        Una delle tecnologie più sicure e affidabili è l’aria compressa, utilizzata da moltissime imprese...

        Read more